Primaria

La scuola primaria mira all’acquisizione degli apprendimenti di base,come primo esercizio dei diritti costituzionali. E’ scuola formativa che, attraverso gli alfabeti delle discipline, permette di esercitare differenti potenzialità di pensiero, ponendo così le premesse per lo sviluppo del pensiero riflessivo e critico.

La scuola primaria

  • accoglie e valorizza le diversità individuali, ivi comprese quelle derivanti da disabilità;
  • promuove il pieno sviluppo della persona e guida gli alunni ad elaborare il senso della propria esperienza;
  • concorre con le altre istituzioni alla rimozione di ogni ostacolo alla frequenza, contrastando la dispersione;
  • favorisce la pratica consapevole della cittadinanza attiva;
  • promuove l’acquisizione degli alfabeti di base della cultura, delle strumentalità di base fondamento della partecipazione attiva nel sistema di istruzione.
 

Il senso dell’esperienza

La scuola costituisce per gli alunni un’importante occasione per capire se stessi. Affinché ciascun alunno maturi e tragga dal sistema scolastico stimoli positivi per la propria crescita e per il proprio percorso, scopo principale della scuola è mirare all’acquisizione di una maggiore consapevolezza riguardo alle proprie potenzialità e risorse.

La scuola promuove il senso di responsabilità, che si traduce nel fare bene il proprio lavoro e nel portarlo a termine, nell’avere cura di sé, degli oggetti, degli ambienti, sia naturali sia sociali.

Intende sviluppare le capacità necessarie per conoscere e gestire le proprie emozioni e sollecita gli alunni a riflettere sui comportamenti di gruppo, per individuare quegli atteggiamenti che vìolano la dignità della persona e il rispetto reciproco.

 

L’ alfabetizzazione culturale di base

La scuola primaria mira all’acquisizione degli apprendimenti di base come primo esercizio dei diritti costituzionali. Si pone come scuola formativa che permette di esercitare differenti potenzialità, ponendo le premesse del pensiero riflessivo e critico

La cittadinanza

L’educazione alla cittadinanza viene promossa attraverso esperienze significative che consentano di apprendere il concreto prendersi cura di sé, degli altri e dell’ambiente e che favoriscano forme di cooperazione e solidarietà.

Obiettivi irrinunciabili sono la costruzione del senso di legalità e lo sviluppo di un’etica della responsabilità.
 

L’ ambiente di apprendimento

La scuola promuove apprendimenti significativi e garantisce il successo formativo degli alunni.

A tal fine è possibile individuare, nel rispetto della libertà d’insegnamento, alcune impostazioni metodologiche di fondo, tese a:
· valorizzare l’esperienza e le conoscenze degli alunni;
· attuare interventi adeguati nei riguardi delle diversità;
· favorire l’esplorazione e la scoperta;
· incoraggiare l’apprendimento mediante un positivo atteggiamento di collaborazione;
· promuovere la consapevolezza del proprio modo di apprendere;
· realizzare percorsi in forma di laboratorio.

Orario di funzionamento:

CARCHIDIO

tempo normale:
dal lunedì al sabato   8:20-12:20
con uno/due rientri settimanali 13:20-16:20


tempo pieno:
dal lunedì al venerdì
8:20 – 16:20


E’ attivo un servizio di pre-scuola, che accoglie i bambini fin dalle ore 7:30. Il servizio di post-scuola effettua la sorveglianza dei bambini fino a mezz’ora dopo il termine delle lezioni. Entrambi i servizi si effettuano per le famiglie che ne fanno richiesta e sono gratuiti.

Inoltre è attivo un servizio di mensa per i bambini del tempo normale, aggiuntivo alle giornate del rientro, dalle 12.20 alle 13.20 a pagamento.

ALBERGHI

8.20-12.20 dal lunedì al sabato
con 1 o 2 rientri pomeridiani 13.20-16.20
pre-scuola: 7.30-8.20
post-scuola: 12.20-12.50 e 16:20 – 16:50